Capitale e interesse tra mercatura e povertà

Partendo dalla proibizione canonica dell’usura, l’uomo basso-medievale indagò su natura e funzione del denaro destinato agli affari: il capitale-interesse, distinto e contrapposto al denaro-usura.
Amleto Spicciani
20,00 €
17,00 €
Description

Partendo dalla proibizione canonica dell’usura, l’uomo basso-medievale indagò su natura e funzione del denaro destinato agli affari: il capitale-interesse, distinto e contrapposto al denaro-usura.

Pagine:
264 - 4 tav. f.t
Data di pubblicazione:
1990