ISBN: 978-88-7801-411-4
Pagine: 206
A cura di: Maria Alberti
Data di pubblicazione: 2013
Prezzo:
16,00 €
13,60 €
Fakhr ad-Din al-Man II

Viaggio in Italia

La Toscana dei Medici e il mezzogiorno spagnolo nella descrizione di un viaggiatore orientale

Appassionante racconto del viaggio in Italia, stilato in pieno Seicento dall’emiro druso Fakhr ad-D n o da qualcuno che l’aveva accompagnato. Tra le più antiche e significative testimonianze sull’Occidente cristiano provenienti dall’altra sponda del Mediterraneo. Nella densa trama si uniscono episodi degni di un romanzo di avventura, capitati all’emiro presso i Granduchi di Toscana e presso il duca di Osuna, con riflessioni sulle “strane” usanze del paese dei Cristiani, sempre descritte con grande curiosità e attenzione. La precisa contestualizzazione storica e il diretto confronto con le fonti occidentali sulle situazioni descritte dal viaggiatore orientale, creano un controcampo che restituisce al lettore la pienezza dello sguardo d’insieme e i diversi punti di vista.

Fakhr ad-Din al-Man II (1570 ca. – 1635) emiro dei drusi dello Shuf, è uno dei padri storici dello Stato Libanese. Alleato e partner commerciale dei cristiani e in particolare del Granducato di Toscana, si rifugiò presso i Medici per ripararsi dalle rappresaglie dell’Impero Ottomano. Nel 1618 iniziò una rapida e folgorante ascesa militare e politica che riunì sotto il suo controllo i territori che comprendono il Libano, la Giordania e porzioni della Siria e di Israele. Fakhr ad-Din venne infine sconfitto e giustiziato nel 1635.

Maria Alberti, fiorentina, è una storica dello spettacolo. è docente presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, dopo aver insegnato per molti anni all’Università degli Studi di Siena.