ISBN: 978-88-7801-434-3
Pagine: 118
Data di pubblicazione: 2014
Prezzo:
10,00 €
8,50 €
Pascal Engel

Volontà, credenza e verità

In questo volume, nato dalle Lezioni veneziane di Filosofia, Pascal Engel affronta con chiarezza e insieme con rigore una questione antica che sta anche al centro del dibattito filosofico contemporaneo sulla credenza: se la credenza sia involontaria o se non sia piuttosto sotto il controllo della volontà. In tre densi, ma sempre filosoficamente avvincenti capitoli (Siamo responsabili delle nostre credenze?, La verità e lo scopo della credenza, Il diritto di non credere), Engel ci offre una discussione argomentata e originale della questione e ce ne mostra i legami con i problemi e i temi dell’etica e della filosofia della religione.

Pascal Engel (1954), uno dei rappresentanti più noti della filosofia analitica contemporanea, si occupa di filosofia del linguaggio, di epistemologia e di filosofia della mente. Tra le sue opere tradotte in italiano Filosofia e psicologia (2000) e La Verità (2004). Insegna filosofia moderna e contemporanea all’Università di Ginevra.
Avvisiamo che per chiusura del nostro magazzino editoriale per il periodo estivo, gli acquisti online effettuati dopo il 2 agosto saranno messi in spedizione a partire da lunedì 28 agosto.