I pozzi di Betlemme

Ricordo autobiografico dello scrittore che racconta di sè bambino e giovinetto, sullo sfondo di una Palestina che non c’è più e in cui ebrei e arabi vivevano insieme.
Giabra Ibrahim Giabra
15,00 €
12,75 €
Description Dalla profondità del pozzo emergono odori, suoni e colori, che si addensano, si compongono, si frantumano e ritornano ancora. Così prende vita il ricordo autobiografico dello scrittore che racconta di se stesso bambino e giovinetto, e insieme, dei luoghi, della gente in mezzo a cui è vissuto e cresciuto, povero ma vivo, intelligente e birichino, sullo sfondo di una Palestina che non c’è più, e in cui arabi ed ebrei vivevano insieme. Un libro dolce e accattivante.
Giabra Ibrahim Giabra, autore tra i più significativi della diaspora palestinese, è nato nel 1920 a Betlemme, ed è vissuto in Iraq dov’è morto nel 1994. Docente di letteratura inglese all’università irachena, poeta critico d’arte, pittore e fecondo romanziere, è tra le figure più rappresentative della cultura araba contemporanea. Oltre a I pozzi di Betlemme, Jouvence ha pubblicato il famoso romanzo La nave (1994).
Pagine:
210
Data di pubblicazione:
2015 (1997)
Traduzione di:
Wasim Dahmash