ISBN: 978-88-7801-498-5
Traduzione di: Matteo Ranalli
Pagine: 256
Data di pubblicazione: 2016
Prezzo:
22,00 €
18,70 €
Louis Claude de Saint-Martin

L'uomo di desiderio

Tra le opere che esprimono più efficacemente lo spirito esoterico d’Occidente vi è senza dubbio L’Homme de désir (1790) di Louis Claude de Saint-Martin. L’opera del “filosofo incognito”, infatti, è stata  da sempre studiata dagli esoteristi di tutta Europa per la sua originalità e profondità di pensiero. Una vasta disamina sul sacro, sull’uomo e su Dio, articolata in 301 brevi capitoli che possono essere letti anche in ordine non cronologico e che contengono in nuce tutto quello che sarà poi lo sviluppo della dottrina e del pensiero martinista. L’Autore, nelle 301 cantiques di cui si compone il testo, riesce con straordinaria intelligenza a disseminare una poderosa summa degli insegnamenti esoterici delle scuole occidentali e soprattutto una sintesi del suo personale sistema.

Louis Claude de Saint-Martin (1743 - 1803), il “filosofo incognito”. Raramente un autore è riuscito con le sue opere a contrassegnare lo sviluppo del pensiero e della ricerca esoterica. Le analisi e la profondità dei suoi studi rappresentano un unicum nel panorama d’Occidente.

Armando Torno - ilsole24ore.com, 13 maggio 2016
"Saint-Martin, l'uomo di desiderio"
leggi la recensione 

Avvisiamo che per chiusura del nostro magazzino editoriale per il periodo estivo, gli acquisti online effettuati dopo il 2 agosto saranno messi in spedizione a partire da lunedì 28 agosto.